"Non mi piace tirar sassi nel buio". Le lettere dal carcere" di Antonio Gramsci come dialoghi "in absentia"