Prefazione a CLAUDE GAUVREAU, Bellezza barocca