Il saggio analizza le poetiche e le sperimentazioni registiche sviluppatesi in ambito simbolista. A partire dalla teoria wagneriana, si è seguito il diffondersi delle idee del musicista tedesco in ambito francese, studiando le brevi ma significative esperienze dei teatri nati sotto l'influsso di poeti e pittori simbolisti, e concludendo con una disamina della prima parte della carriera di Vsevolod Mejerhol'd, forse la più completa e significativa all'interno della corrente.

La messinscena simbolista

DEGLI ESPOSTI, PAOLA
2004

Abstract

Il saggio analizza le poetiche e le sperimentazioni registiche sviluppatesi in ambito simbolista. A partire dalla teoria wagneriana, si è seguito il diffondersi delle idee del musicista tedesco in ambito francese, studiando le brevi ma significative esperienze dei teatri nati sotto l'influsso di poeti e pittori simbolisti, e concludendo con una disamina della prima parte della carriera di Vsevolod Mejerhol'd, forse la più completa e significativa all'interno della corrente.
Il teatro di regia. Genesi ed evoluzione (1870-1950)
9788843029297
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/1422162
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact