Il contributo analizza il "Manfred" byroniano sia dal punto di vista della tecnica compositiva, che per quanto concerne alcuni aspetti tematici. Si mette in luce la costruzione per frammenti della pièce, utile non solo a renderlo difficilmente rappresentabile (intento esplicito di Byron) ma anche a rafforzare una delle tematiche centrali, quella della quête esistenziale del protagonista. Nello studio si ipotizza inoltre una spiegazione del mistero posto al centro del dramma, riguardante il motivo della sofferenza del protagonista.

Alla ricerca di sé: la quête nel "Manfred" di Byron

DEGLI ESPOSTI, PAOLA
2006

Abstract

Il contributo analizza il "Manfred" byroniano sia dal punto di vista della tecnica compositiva, che per quanto concerne alcuni aspetti tematici. Si mette in luce la costruzione per frammenti della pièce, utile non solo a renderlo difficilmente rappresentabile (intento esplicito di Byron) ma anche a rafforzare una delle tematiche centrali, quella della quête esistenziale del protagonista. Nello studio si ipotizza inoltre una spiegazione del mistero posto al centro del dramma, riguardante il motivo della sofferenza del protagonista.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/1555990
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact