L'ESOFAGITE NEL PAZIENTE ANZIANO OSPEDALIZZATO.