Autopsia filosofica. Il momento giusto per morire tra suicidio razionale ed eternità