Il saggio ricostruisce in dettaglio vicende e interessi degli anni romani della rivista, segnalando collaboratori più o meno illustri, slanci critici, polemiche, nonché le patite censure. La formula strapaesana viene smontata e analizzata focalizzando le differenti e tuttavia concertate prospettive di Mino Maccari e Leo Longanesi. Speciale attenzione è riservata alle polemiche sull'architettura razionale (lette attraverso un'analisi iconotestuale) e agli splendidi numeri monografici pensati e dedicati da Maccari ad alcuni artisti di moderna e tragica intensità.

1932-1943: "Il Selvaggio" romano tra immagini e scritti d'artista

NEZZO, MARTA
1998

Abstract

Il saggio ricostruisce in dettaglio vicende e interessi degli anni romani della rivista, segnalando collaboratori più o meno illustri, slanci critici, polemiche, nonché le patite censure. La formula strapaesana viene smontata e analizzata focalizzando le differenti e tuttavia concertate prospettive di Mino Maccari e Leo Longanesi. Speciale attenzione è riservata alle polemiche sull'architettura razionale (lette attraverso un'analisi iconotestuale) e agli splendidi numeri monografici pensati e dedicati da Maccari ad alcuni artisti di moderna e tragica intensità.
Mino Maccari l'avventura de "Il Selvaggio". Artisti da Colle a Roma 1924-1943
8886404662
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/160447
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact