Martin Buber, educatore "di comunità". La formazione degli ebrei adulti in contesti difficili