EUGENIO DA VENEZIA ALLE BIENNALI DI GUERRA