Il medioevo viene spesso presentato come una sequenza triste di "secoli bui", mentre - dal punto di vista formativo - si tratta di un immenso territorio culturale, con cura e con passione. Soprattutto sul piano dei modelli didattici in voga nelle istituzioni scolastiche (ci riferiamo alla Lectio e alla Disputatio) si rivela una grandissima vivacità culturale, che può essere fonte di ispirazione pedagogica per il presente

Insegnare la filosofia medievale. Stereotipi e innovazioni didattiche

PORCARELLI, ANDREA
2001

Abstract

Il medioevo viene spesso presentato come una sequenza triste di "secoli bui", mentre - dal punto di vista formativo - si tratta di un immenso territorio culturale, con cura e con passione. Soprattutto sul piano dei modelli didattici in voga nelle istituzioni scolastiche (ci riferiamo alla Lectio e alla Disputatio) si rivela una grandissima vivacità culturale, che può essere fonte di ispirazione pedagogica per il presente
2001
Forme di scrittura filosofica. Elementi di teoria e didattica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/163433
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact