Il volume intende rispondere alla seguente domanda: cosa si intende quando si dice che l'essere umano è un essere finito? La tematizzazione del concetto di limite (muovendo da suggestioni soprattutto kantiane e hegeliane) sembra consentire una risposta articolata in relazione al modo d'essere finito dell'uomo. Il lavoro cerca di mostrare in particolare in che senso il limite configura il modo di vivere dell'uomo, il suo modo di agire, e la peculiare modalità attraverso cui egli dà parola alle proprie esperienze nel linguaggio.

Figure del limite. Forme ed esperienze della finitezza

ILLETTERATI, LUCA
1996

Abstract

Il volume intende rispondere alla seguente domanda: cosa si intende quando si dice che l'essere umano è un essere finito? La tematizzazione del concetto di limite (muovendo da suggestioni soprattutto kantiane e hegeliane) sembra consentire una risposta articolata in relazione al modo d'essere finito dell'uomo. Il lavoro cerca di mostrare in particolare in che senso il limite configura il modo di vivere dell'uomo, il suo modo di agire, e la peculiare modalità attraverso cui egli dà parola alle proprie esperienze nel linguaggio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/165785
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact