Questo articolo studia le strategie utilizzate per la traduzione del discorso diretto e del discorso indiretto in due traduzioni coeve della stessa opera spagnola, “Novelas ejemplares” di M. de Cervantes: quella di D. Fontana (Milano 1627) e quella di G. Noviliers Clavel (Venezia 1626). Lo studio, condotto sul corpus bilingue allineato costituito dall’edizione critica delle tre opere (http://cervantes.cab.unipd.it/nosoloquijote/novelas_it.jsp) ha utilizzato come criteri di analisi il tipo di discorso riportato (diretto, indiretto) e la posizione del verbo di lingua con rispetto al discorso riportato (anticipato, parentetico o postiticipato). I risultati più notevoli dell’analisi sono: il discorso diretto spagnolo si trasforma nelle traduzioni italiane in un discorso indiretto, i verbi di lingua anticipati del testo fonte passano nel testo meta ad occupare la posizione parentetica, i verbi di lingua anticipati al discorso diretto del testo spagnolo sono stati omessi nelle traduzione italiane, che preferiscono discorso diretto senza presentatore metalinguistico, specialmente quando si riportano dialoghi.

Polifonía y traducción: la voz en el texto traducido

CASTILLO PENA, CARMEN
2007

Abstract

Questo articolo studia le strategie utilizzate per la traduzione del discorso diretto e del discorso indiretto in due traduzioni coeve della stessa opera spagnola, “Novelas ejemplares” di M. de Cervantes: quella di D. Fontana (Milano 1627) e quella di G. Noviliers Clavel (Venezia 1626). Lo studio, condotto sul corpus bilingue allineato costituito dall’edizione critica delle tre opere (http://cervantes.cab.unipd.it/nosoloquijote/novelas_it.jsp) ha utilizzato come criteri di analisi il tipo di discorso riportato (diretto, indiretto) e la posizione del verbo di lingua con rispetto al discorso riportato (anticipato, parentetico o postiticipato). I risultati più notevoli dell’analisi sono: il discorso diretto spagnolo si trasforma nelle traduzioni italiane in un discorso indiretto, i verbi di lingua anticipati del testo fonte passano nel testo meta ad occupare la posizione parentetica, i verbi di lingua anticipati al discorso diretto del testo spagnolo sono stati omessi nelle traduzione italiane, che preferiscono discorso diretto senza presentatore metalinguistico, specialmente quando si riportano dialoghi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/1777807
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact