Per la difficoltà nell’identificare la magnitudine precisa degli eventi vulcanici, le eruzioni vengono usualmente registrate tra un valore minimo e uno massimo e poi, usualmente, se ne cataloga la media. L’obiettivo è quello di capire quali differenze si possano ottenere, in fase di interpretazione e previsione delle eruzioni vulcaniche, se si considera l’informazione censurata originaria o le medie degli intervalli.

Interval measurements of large volcanic eruptions

FURLAN, CLAUDIA
2007

Abstract

Per la difficoltà nell’identificare la magnitudine precisa degli eventi vulcanici, le eruzioni vengono usualmente registrate tra un valore minimo e uno massimo e poi, usualmente, se ne cataloga la media. L’obiettivo è quello di capire quali differenze si possano ottenere, in fase di interpretazione e previsione delle eruzioni vulcaniche, se si considera l’informazione censurata originaria o le medie degli intervalli.
Atti del Convegno Intermedio SIS 2007
9788861290938
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/1779750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact