Ruggero Bacone e Guglielmo di Ockham: le origini di una scienza francescana