La web ontology sulla valutazione educativa è nata all'interno di un progetto interuniversitario di ricerca (Padova, Lecce, Milano Cattolica, Milano Bicocca, Salerno, Ferrara, Valle d'Aosta) finalizzato a costruire una ontologia per il Semantic Web (EduOnto), che organizzasse il dominio scientifico della didattica, descrivendone le tre aree della Progettazione (OntoPro), della Comunicazione (OntoCom) e della Valutazione (OntoVal). L'ipotesi ambiziosa perseguita è quella di collegare la rete concettuale formale, definita-interpretata dalla comunità accademica, alla discussione-contestualizzazione delle comunità di apprendimento e di pratica. Le prime sperimentazioni controllate di uso dell'ontologia, attraverso l'interfaccia Wiki e la sua filosofia collaborativa (EduOntoWiki), sembrano confermare produttività sociale e innovazione pedagogica. La proposta di un uso libero sul web può portare ad integrare, nella logica del Web 2.0 e dei Social Network, linguaggi, esperienze, materiali (learning object) e pratiche educative, aprendo alla complementarietà dei due approcci alla definizione della conoscenza finora contrapposti: l'ontologia e la folksonomia.

Web Ontology della valutazione educativa

GALLIANI, LUCIANO
2009

Abstract

La web ontology sulla valutazione educativa è nata all'interno di un progetto interuniversitario di ricerca (Padova, Lecce, Milano Cattolica, Milano Bicocca, Salerno, Ferrara, Valle d'Aosta) finalizzato a costruire una ontologia per il Semantic Web (EduOnto), che organizzasse il dominio scientifico della didattica, descrivendone le tre aree della Progettazione (OntoPro), della Comunicazione (OntoCom) e della Valutazione (OntoVal). L'ipotesi ambiziosa perseguita è quella di collegare la rete concettuale formale, definita-interpretata dalla comunità accademica, alla discussione-contestualizzazione delle comunità di apprendimento e di pratica. Le prime sperimentazioni controllate di uso dell'ontologia, attraverso l'interfaccia Wiki e la sua filosofia collaborativa (EduOntoWiki), sembrano confermare produttività sociale e innovazione pedagogica. La proposta di un uso libero sul web può portare ad integrare, nella logica del Web 2.0 e dei Social Network, linguaggi, esperienze, materiali (learning object) e pratiche educative, aprendo alla complementarietà dei due approcci alla definizione della conoscenza finora contrapposti: l'ontologia e la folksonomia.
9788882326494
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/2372087
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact