La conoscenza della Semeiotica clinica e strumentale, unitamente ad una solida impostazione metodologica, costituisce la base per la migliore comprensione dei vari aspetti delle singole patologie, sia in ambito medico che chirurgico. Tutto ciò per poter meglio affrontare domani i problemi che si presenteranno nell’approccio diagnostico e terapeutico al paziente. Per tale ragione il Corso integrato di Metodologia clinica è propedeutico a quelli dei semestri successivi, dedicati alle “malattie” dei vari organi ed apparati e consente per la prima volta agli studenti di conoscere le realtà sanitarie con le quali siamo abituati ad incontrarci e scontrarci tutti i giorni, sia come docenti che come medici. Su suggerimento di molti studenti del quarto anno ed in mancanza di un testo di Semeiotica Chirurgica snello e di agevole consultazione, abbiamo pensato di rinnovare il testo del 2002 raccogliendo parte degli argomenti svolti da noi docenti, pur non riuscendo a coprire tutto il programma. Gli apparati cardiovascolare, urogenitale, endocrino ed altre parti, materie di studio di questo stesso semestre o del successivo, sono stati volutamente solo accennati. Un particolare ringraziamento al Dott. Giorgio Bianchera, amico e collega, per la disponibilità offerta nella stesura del capitolo sulle Varici degli arti inferiori e per la rilettura critica dell’intero volume. Un elogio infine anche all’Editore, che con la sua esperienza ha saputo realizzare ad un costo contenuto un’opera che, vogliamo sperare, verrà apprezzata per la sua semplicità di esposizione e praticità di studio.

SEMEIOTICA CHIRURGICA.

LUMACHI, FRANCO;NORBERTO, LORENZO;ANGRIMAN, IMERIO;RIGOTTI, PAOLO
2010

Abstract

La conoscenza della Semeiotica clinica e strumentale, unitamente ad una solida impostazione metodologica, costituisce la base per la migliore comprensione dei vari aspetti delle singole patologie, sia in ambito medico che chirurgico. Tutto ciò per poter meglio affrontare domani i problemi che si presenteranno nell’approccio diagnostico e terapeutico al paziente. Per tale ragione il Corso integrato di Metodologia clinica è propedeutico a quelli dei semestri successivi, dedicati alle “malattie” dei vari organi ed apparati e consente per la prima volta agli studenti di conoscere le realtà sanitarie con le quali siamo abituati ad incontrarci e scontrarci tutti i giorni, sia come docenti che come medici. Su suggerimento di molti studenti del quarto anno ed in mancanza di un testo di Semeiotica Chirurgica snello e di agevole consultazione, abbiamo pensato di rinnovare il testo del 2002 raccogliendo parte degli argomenti svolti da noi docenti, pur non riuscendo a coprire tutto il programma. Gli apparati cardiovascolare, urogenitale, endocrino ed altre parti, materie di studio di questo stesso semestre o del successivo, sono stati volutamente solo accennati. Un particolare ringraziamento al Dott. Giorgio Bianchera, amico e collega, per la disponibilità offerta nella stesura del capitolo sulle Varici degli arti inferiori e per la rilettura critica dell’intero volume. Un elogio infine anche all’Editore, che con la sua esperienza ha saputo realizzare ad un costo contenuto un’opera che, vogliamo sperare, verrà apprezzata per la sua semplicità di esposizione e praticità di studio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/2429916
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact