Nell’ambito del progetto di rilevante interesse nazionale “Logistica e trasporti per i sistemi produttivi locali: metodi e modelli applicati alla realtà produttiva del nord-est padano” [COFIN 2002] è stata condotta una campagna di indagine, mediante intervista diretta, finalizzata alla raccolta delle informazioni utili per la caratterizzazione delle scelte di trasporto delle aziende di produzione in quattro distretti industriali del Veneto. In particolare, l’analisi ha interessato i distretti della “calzatura classica della Riviera del Brenta”, del “marmo del Veronese”, del “mobile moderno della provincia di Treviso” e della “meccanica dell’Alto Vicentino”. Nella prima parte dell’intervista si è cercato di individuare con il contributo sostanziale dell’interlocutore (normalmente il responsabile della logistica aziendale) alcuni trasporti significativi, sia per l’approvvigionamento che per la distribuzione (con riferimento alle medie e lunghe percorrenze), in termini di frequenza e di quantità di merce trasportata; in tal modo sono state selezionate, per ciascuna azienda, le relazioni “forti” in termini di domanda. Nella seconda parte dell’intervista, per ciascuno di tali trasporti significativi, sono stati identificati e quantificati i fattori condizionanti in modo rilevante la scelta del servizio di trasporto (detti fattori erano stati preliminarmente individuati durante i focus group dedicati alla progettazione dell’indagine ed all’elaborazione del questionario): ci si riferisce al costo del trasporto, al tempo, alla puntualità, alla flessibilità, all’affidabilità ed al livello di informazione. Per ciascuno di detti fattori di scelta all’intervistato è stato richiesto di esprimere una valutazione d’importanza (voto da uno a dieci) ed un giudizio sul livello di soddisfazione (scala a cinque livelli: scarso, insufficiente, sufficiente, buono e ottimo) associabile a ciascuno di essi per il servizio di trasporto attualmente in uso. Rimandando agli altri articoli del presente volume inquadrati nell’ambito COFIN 2002 per una descrizione più approfondita dei temi affrontati, questo articolo descrive i trasporti significativi dei quattro distretti industriali del Veneto indagati nella ricerca, mirando ad evidenziare l’influenza ed il condizionamento di alcuni fattori significativi nell’ambito dei trasporti e conseguentemente nella costruzione delle funzioni di scelta modale.

Analisi dei fattori che condizionano le scelte attuali di trasporto merci: risultati di un'indagine in quattro distretti produttivi del Veneto

GASTALDI, MASSIMILIANO;ROSSI, RICCARDO
2006

Abstract

Nell’ambito del progetto di rilevante interesse nazionale “Logistica e trasporti per i sistemi produttivi locali: metodi e modelli applicati alla realtà produttiva del nord-est padano” [COFIN 2002] è stata condotta una campagna di indagine, mediante intervista diretta, finalizzata alla raccolta delle informazioni utili per la caratterizzazione delle scelte di trasporto delle aziende di produzione in quattro distretti industriali del Veneto. In particolare, l’analisi ha interessato i distretti della “calzatura classica della Riviera del Brenta”, del “marmo del Veronese”, del “mobile moderno della provincia di Treviso” e della “meccanica dell’Alto Vicentino”. Nella prima parte dell’intervista si è cercato di individuare con il contributo sostanziale dell’interlocutore (normalmente il responsabile della logistica aziendale) alcuni trasporti significativi, sia per l’approvvigionamento che per la distribuzione (con riferimento alle medie e lunghe percorrenze), in termini di frequenza e di quantità di merce trasportata; in tal modo sono state selezionate, per ciascuna azienda, le relazioni “forti” in termini di domanda. Nella seconda parte dell’intervista, per ciascuno di tali trasporti significativi, sono stati identificati e quantificati i fattori condizionanti in modo rilevante la scelta del servizio di trasporto (detti fattori erano stati preliminarmente individuati durante i focus group dedicati alla progettazione dell’indagine ed all’elaborazione del questionario): ci si riferisce al costo del trasporto, al tempo, alla puntualità, alla flessibilità, all’affidabilità ed al livello di informazione. Per ciascuno di detti fattori di scelta all’intervistato è stato richiesto di esprimere una valutazione d’importanza (voto da uno a dieci) ed un giudizio sul livello di soddisfazione (scala a cinque livelli: scarso, insufficiente, sufficiente, buono e ottimo) associabile a ciascuno di essi per il servizio di trasporto attualmente in uso. Rimandando agli altri articoli del presente volume inquadrati nell’ambito COFIN 2002 per una descrizione più approfondita dei temi affrontati, questo articolo descrive i trasporti significativi dei quattro distretti industriali del Veneto indagati nella ricerca, mirando ad evidenziare l’influenza ed il condizionamento di alcuni fattori significativi nell’ambito dei trasporti e conseguentemente nella costruzione delle funzioni di scelta modale.
Limiti e prospettive di sviluppo del trasporto ferroviario delle merci
9788846478849
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/2451708
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact