"Théophile Gautier, (Baudelaire) e la concezione antirealista"