Un vescovo lombardo nello “spinaio” vicentino: la nomina episcopale di Ferdinando Rodolfi