Equivalenti depressivi: un chiarimento diagnostico mediante il test di Rorschach