La forma linguistica della 'Recherche' non ha ancora sollecitato molto i critici. Si pensa che la forma mentis della linguistica, con i propri metodi, concetti e strumenti, possa gettare una luce nuova sul testo letterario, ma anche adottarlo come campo d'indagine descrittiva e di collaudo delle proprie teorie. Nell'orchestrare interventi sia stilistici che linguistici, il volume focalizza l'attenzione, non su cosa pensasse Proust dello stile, bensìdi che cosa sia fatto il suo stile.

Marcel Proust et la forme linguistique de la "Recherche"

HENROT, GENEVIEVE
2013

Abstract

La forma linguistica della 'Recherche' non ha ancora sollecitato molto i critici. Si pensa che la forma mentis della linguistica, con i propri metodi, concetti e strumenti, possa gettare una luce nuova sul testo letterario, ma anche adottarlo come campo d'indagine descrittiva e di collaudo delle proprie teorie. Nell'orchestrare interventi sia stilistici che linguistici, il volume focalizza l'attenzione, non su cosa pensasse Proust dello stile, bensìdi che cosa sia fatto il suo stile.
2013
9782745327291
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/2521791
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact