Disomia uniparentale in tre pazienti con mutazioni bialleliche del gene GJB2