Philip Alston, giurista internazionalista e già membro del Comitato internazionale dei diritti economici, sociali e culturali, è una delle voci che con autorevolezza ha proposto una riflessione sui prossimi sviluppi delle politiche dell'Unione e della Comunità in materia di diritti umani su scala globale. In questo volumetto, che riflette in sintesi testi più estesi usciti sia in riviste che in volume, l'autore sottolinea il ruolo che l'Europa ha avuto nel mantenere viva l'attenzione ai diritti umani in un periodo di globalizzazione a senso unico, orientata cioè verso l'indiscriminata apertura alle esigenze dei sistemi economici dominanti. L''Europa tuttavia non può limitarsi ad un ruolo difensivo. Con il proprio sistema le istituzioni europee devono contribuire attivamente alla globalizzazione dei diritti.

Diritti umani e globalizzazione. Il ruolo dell'Europa

DE STEFANI, PAOLO
1999

Abstract

Philip Alston, giurista internazionalista e già membro del Comitato internazionale dei diritti economici, sociali e culturali, è una delle voci che con autorevolezza ha proposto una riflessione sui prossimi sviluppi delle politiche dell'Unione e della Comunità in materia di diritti umani su scala globale. In questo volumetto, che riflette in sintesi testi più estesi usciti sia in riviste che in volume, l'autore sottolinea il ruolo che l'Europa ha avuto nel mantenere viva l'attenzione ai diritti umani in un periodo di globalizzazione a senso unico, orientata cioè verso l'indiscriminata apertura alle esigenze dei sistemi economici dominanti. L''Europa tuttavia non può limitarsi ad un ruolo difensivo. Con il proprio sistema le istituzioni europee devono contribuire attivamente alla globalizzazione dei diritti.
8876703519
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/2533770
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact