SOMMARIO: 1. Premessa - 2. L'ambigua declaratoria di inefficacia contemplata negli articoli 121 e seguenti del c.p.a. - L'articolo 122 c.p.a. e l'amplissima discrezionalità riconosciuta al giudice amministrativo - 3.1 (segue) Cenni sul contrasto con il principio costituzionale della esclusiva soggezione del giudice alla legge - 4. Un'osservazione conclusiva.

SE IL DIALOGO TRA CORTI (INTERNE) RISCHIA DI ESSERE PREGIUDICATO DALLA AMPLISSIMA DISCREZIONALITÀ RICONOSCIUTA AL GIUDICE

DE NARDI, SANDRO
2013

Abstract

SOMMARIO: 1. Premessa - 2. L'ambigua declaratoria di inefficacia contemplata negli articoli 121 e seguenti del c.p.a. - L'articolo 122 c.p.a. e l'amplissima discrezionalità riconosciuta al giudice amministrativo - 3.1 (segue) Cenni sul contrasto con il principio costituzionale della esclusiva soggezione del giudice alla legge - 4. Un'osservazione conclusiva.
DIALOGO TRA CORTI E PRINCIPIO DI PROPORZIONALITÀ
9788813328931
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/2840084
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact