La piena responsabilità del Laboratorio ed il costante supporto del personale del laboratorio alla gestione dei POCT sono elementi strategici per garantire la sicurezza del Paziente. Fra i compiti del personale del laboratorio riguardo alla gestione dei POCT vi è la definizione delle modalità di segnalazione dei problemi e la consulenza alla loro risoluzione. Lo scopo di questo lavoro è riportare i dati relativi alle richieste di suggerimenti/interventi (RSI) inoltrate telefonicamente dal personale che gestisce i POCT nei reparti clinici al personale del laboratorio, o individuate dal personale di laboratorio stesso attraverso il monitoraggio giornaliero, mediante software di connessione dedicati, delle prestazioni del controllo interno di qualità e delle calibrazioni. Sono riportati le RSI raccolte nel mese di marzo e novembre, dal 2009 al 2013: guasti strumentali (GS), 5%; irregolarità (I), 25%; prestazioni non accettabili (PNA) del Controllo Interno di Qualità (CQI), 39%; problemi di calibrazione, 7%; altro, 4%. Il 70% delle RSI riguarda gli emogasanalizzatori (EG), il 27% i glucometri (GM) ed il 3% i coagulometri (CM). Il numero delle RSI relative agli EG, è diminuito da 44 (2010) a 21.5 (2013): 53%, PNA; 20%, I; 17%, GS; 10%, altro. L’87% delle PNA è dovuto alla deriva del livello basso del CQI del lattato, che mostra una diminuzione da 15 (2010) a 4.5 (2013). Per i GM, il trend è variabile nel tempo: 12 (2009); 17 (2010); 23 (2011); 6 (2012); 11 (2013). I GS (37%) ed I (34%), mostrano un incremento nel 2011, seguito da un decremento negli ultimi due anni (rispettivamente da 11.5 e 15, nel 2011, a 0.5 e 6, nel 2013). In generale i risultati dimostrano che le azioni correttive suggerite dal laboratorio (per esempio: sostituzione degli elettrodi degli EG alla deriva del CQI; sostituzione dei GM in uso con GM più performanti, alla fine del 2011) si sono dimostrate efficaci confermando l’utilità del monitoraggio delle RSI e l’importanza laboratorio nella gestione dei processi di miglioramento della qualità dei POCT.

La consulenza del Laboratorio nella gestione del Point Of Care Testing (POCT).

AITA, ADA;BABETTO, ENRICO;CARRARO, PAOLO;SCIACOVELLI, LAURA;PLEBANI, MARIO
2014

Abstract

La piena responsabilità del Laboratorio ed il costante supporto del personale del laboratorio alla gestione dei POCT sono elementi strategici per garantire la sicurezza del Paziente. Fra i compiti del personale del laboratorio riguardo alla gestione dei POCT vi è la definizione delle modalità di segnalazione dei problemi e la consulenza alla loro risoluzione. Lo scopo di questo lavoro è riportare i dati relativi alle richieste di suggerimenti/interventi (RSI) inoltrate telefonicamente dal personale che gestisce i POCT nei reparti clinici al personale del laboratorio, o individuate dal personale di laboratorio stesso attraverso il monitoraggio giornaliero, mediante software di connessione dedicati, delle prestazioni del controllo interno di qualità e delle calibrazioni. Sono riportati le RSI raccolte nel mese di marzo e novembre, dal 2009 al 2013: guasti strumentali (GS), 5%; irregolarità (I), 25%; prestazioni non accettabili (PNA) del Controllo Interno di Qualità (CQI), 39%; problemi di calibrazione, 7%; altro, 4%. Il 70% delle RSI riguarda gli emogasanalizzatori (EG), il 27% i glucometri (GM) ed il 3% i coagulometri (CM). Il numero delle RSI relative agli EG, è diminuito da 44 (2010) a 21.5 (2013): 53%, PNA; 20%, I; 17%, GS; 10%, altro. L’87% delle PNA è dovuto alla deriva del livello basso del CQI del lattato, che mostra una diminuzione da 15 (2010) a 4.5 (2013). Per i GM, il trend è variabile nel tempo: 12 (2009); 17 (2010); 23 (2011); 6 (2012); 11 (2013). I GS (37%) ed I (34%), mostrano un incremento nel 2011, seguito da un decremento negli ultimi due anni (rispettivamente da 11.5 e 15, nel 2011, a 0.5 e 6, nel 2013). In generale i risultati dimostrano che le azioni correttive suggerite dal laboratorio (per esempio: sostituzione degli elettrodi degli EG alla deriva del CQI; sostituzione dei GM in uso con GM più performanti, alla fine del 2011) si sono dimostrate efficaci confermando l’utilità del monitoraggio delle RSI e l’importanza laboratorio nella gestione dei processi di miglioramento della qualità dei POCT.
Biochimica Clinica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3157744
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact