Con l'intento di studiare la fenomenologia della giustizia sportiva e di fornire un primo commento critico alla legge 17 ottobre 2003 n.280, questo libro intende proporre alcune questioni che sono sembrate attuali, interessanti e relativamente inesplorate dalla dottrina e dalla giurisprudenza. I diritti processuali fondamentali, l'autonomia dell'ordinamento sportivo, le controversie di lavoro tra atleti e società, la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo di Roma sono le problematiche fondamentali che gli autori del volume hanno approfondito senza la pretesa di esaurire l'argomento, ma con il fine dialettico di provocare rilfessioni critiche nella teoria e nella prassi del diritto dello sport.

Giustizia sportiva e diritti processuali

MORO, PAOLO
2004

Abstract

Con l'intento di studiare la fenomenologia della giustizia sportiva e di fornire un primo commento critico alla legge 17 ottobre 2003 n.280, questo libro intende proporre alcune questioni che sono sembrate attuali, interessanti e relativamente inesplorate dalla dottrina e dalla giurisprudenza. I diritti processuali fondamentali, l'autonomia dell'ordinamento sportivo, le controversie di lavoro tra atleti e società, la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo di Roma sono le problematiche fondamentali che gli autori del volume hanno approfondito senza la pretesa di esaurire l'argomento, ma con il fine dialettico di provocare rilfessioni critiche nella teoria e nella prassi del diritto dello sport.
La giustizia sportiva. Analisi critica della legge 17 ottobre 2003 n. 280
8888158383
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3160828
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact