La letteratura è ricca di misure che colgono la discriminazione di uomini e donne in diversi contesti in virtù degli stereotipi che li descrivono. Una di queste misure si lega allo Spatial Agency Bias (SAB) che consiste nell’associare target sociali stereotipicamente caratterizzati da alti livelli agency (come gli uomini) alla traiettoria della lingua scritta, che nel contesto italiano è sinistra-destra. Una seconda misura rilevante per il presente contributo è la nota dicotomia tra orientamento al compito (azione) e alla relazione (appartenenza) nella caratterizzazione di donne e uomini leader. Il presente lavoro indaga la relazione tra una misura di SAB e l’attribuzione di leadership orientata al compito (LC) e alla relazione (LR) nei confronti di uomini e donne. Vengono presentati ai partecipanti (N= 118) coppie di fotografie di profili di uomini (vs. donne). In ogni coppia di immagini un profilo dello stesso target è rivolto verso destra e l’altro verso sinistra, e viene chiesto ai partecipanti di indicare quale dei due profili è quello autentico. Una maggiore frequenza di scelta di profili rivolti verso destra (vs. sinistra) come autentici per target maschili (vs. femminili) viene interpretata come indice di SAB. Ai partecipanti viene inoltre chiesto di attribuire caratteristiche tipiche di orientamento al compito e alla relazione a donne e uomini leader. L’analisi dei dati ha ribadito la consistenza del SAB, mettendo in luce una generale maggiore frequenza di attribuzione di originalità per le foto riproducenti il profilo destro; tuttavia, le differenze tra target uomo e donna non raggiungono i livelli di significatività. Per quanto riguarda i giudizi di leadership, a uomini e donne leader è stato attribuito analogo e alto punteggio su LC; viceversa, in linea con una visione stereotipica, sono le donne leader a ricevere giudizi su LR più alti rispetto agli uomini. Infine, è emersa un’interazione significativa tra genere del partecipante, SAB e attribuzione di LC ai leader donna: sono i partecipanti uomini con punteggi di SAB più elevati ad assegnare ai leader donna punteggi inferiore di LC.

Spatial Agency Bias e attribuzione di Leadership orientata al Compito e alla Relazione a target uomini e donne

SUITNER, CATERINA;BOBBIO, ANDREA
2015

Abstract

La letteratura è ricca di misure che colgono la discriminazione di uomini e donne in diversi contesti in virtù degli stereotipi che li descrivono. Una di queste misure si lega allo Spatial Agency Bias (SAB) che consiste nell’associare target sociali stereotipicamente caratterizzati da alti livelli agency (come gli uomini) alla traiettoria della lingua scritta, che nel contesto italiano è sinistra-destra. Una seconda misura rilevante per il presente contributo è la nota dicotomia tra orientamento al compito (azione) e alla relazione (appartenenza) nella caratterizzazione di donne e uomini leader. Il presente lavoro indaga la relazione tra una misura di SAB e l’attribuzione di leadership orientata al compito (LC) e alla relazione (LR) nei confronti di uomini e donne. Vengono presentati ai partecipanti (N= 118) coppie di fotografie di profili di uomini (vs. donne). In ogni coppia di immagini un profilo dello stesso target è rivolto verso destra e l’altro verso sinistra, e viene chiesto ai partecipanti di indicare quale dei due profili è quello autentico. Una maggiore frequenza di scelta di profili rivolti verso destra (vs. sinistra) come autentici per target maschili (vs. femminili) viene interpretata come indice di SAB. Ai partecipanti viene inoltre chiesto di attribuire caratteristiche tipiche di orientamento al compito e alla relazione a donne e uomini leader. L’analisi dei dati ha ribadito la consistenza del SAB, mettendo in luce una generale maggiore frequenza di attribuzione di originalità per le foto riproducenti il profilo destro; tuttavia, le differenze tra target uomo e donna non raggiungono i livelli di significatività. Per quanto riguarda i giudizi di leadership, a uomini e donne leader è stato attribuito analogo e alto punteggio su LC; viceversa, in linea con una visione stereotipica, sono le donne leader a ricevere giudizi su LR più alti rispetto agli uomini. Infine, è emersa un’interazione significativa tra genere del partecipante, SAB e attribuzione di LC ai leader donna: sono i partecipanti uomini con punteggi di SAB più elevati ad assegnare ai leader donna punteggi inferiore di LC.
Programma dei lavori e contributi presentati
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3162796
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact