Ascesi senza estasi, bontà senza etica