Nell’atto della percezione è forse già implicato un giudizio? Questa è la domanda-guida che attraversa l'opera di Jacques Paliard: "Pensée implicite et perception visuelle" (1949). Nel saggio introduttivo, Ilaria Malaguti raccoglie e presenta gli aspetti principali delle tesi dell’Autore relative al pensiero implicito. Si tratta di prospettive originali e, talvolta, audaci che si collocano in quell’ampio dibattito sulla natura della percezione che ha caratterizzato la filosofia francese attorno alla metà del XX secolo. L’introduzione e le note critiche riprendono e discutono spunti decisivi che l’Autore affida a pagine dense e complesse.

Pensiero implicito e percezione visiva

MALAGUTI, ILARIA
2012

Abstract

Nell’atto della percezione è forse già implicato un giudizio? Questa è la domanda-guida che attraversa l'opera di Jacques Paliard: "Pensée implicite et perception visuelle" (1949). Nel saggio introduttivo, Ilaria Malaguti raccoglie e presenta gli aspetti principali delle tesi dell’Autore relative al pensiero implicito. Si tratta di prospettive originali e, talvolta, audaci che si collocano in quell’ampio dibattito sulla natura della percezione che ha caratterizzato la filosofia francese attorno alla metà del XX secolo. L’introduzione e le note critiche riprendono e discutono spunti decisivi che l’Autore affida a pagine dense e complesse.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3174471
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact