Il "mito" della Commedia dell'Arte nel Novecento europeo