Il mondo che cambia: nomadi, stanziali, mobali