La grande questione al cuore della fenomenologia di Michel Henry è l’«apertura», ovvero «il manifestarsi» in quanto tale. In questa ricerca, attraverso la mediazione heideggeriana, Henry si rapporta ad Eckhart. La via eckhartiana della radicale spoliazione interiore dell’uomo e della rinuncia al mondo assume per Henry la funzione di svelamento rispetto a tutto ciò che si dissimula nella fenomenalità. Non il conoscere rappresentativo ci apre alla necessaria prima philosophia. Bisogna invece accogliere l’«apparire» nel suo originario «darsi / donarsi» in sé. Grazie alla povertà e ad una pauperrima parola generata nel silenzio, la mens può divenire «voce» dell’essere.

Parole et silence. Michel Henry lecteur de Meister Eckhart

MALAGUTI, ILARIA
2016

Abstract

La grande questione al cuore della fenomenologia di Michel Henry è l’«apertura», ovvero «il manifestarsi» in quanto tale. In questa ricerca, attraverso la mediazione heideggeriana, Henry si rapporta ad Eckhart. La via eckhartiana della radicale spoliazione interiore dell’uomo e della rinuncia al mondo assume per Henry la funzione di svelamento rispetto a tutto ciò che si dissimula nella fenomenalità. Non il conoscere rappresentativo ci apre alla necessaria prima philosophia. Bisogna invece accogliere l’«apparire» nel suo originario «darsi / donarsi» in sé. Grazie alla povertà e ad una pauperrima parola generata nel silenzio, la mens può divenire «voce» dell’essere.
Vivre la raison. Michel Henry entre histoire des idées, philosophie transcendantale et nouvelles perspectives phénoménologiques
9782711643837
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3220559
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact