LA PARTE DELLA CRITICA NELLA "RIVISTA ILLUSTRATA DEL POPOLO D'ITALIA"