Proficue interferenze: relazioni tra arte e manifesti del secondo dopoguerra (e non solo) dalla Collezione Salce