Molecular biomarkers, derived from high-throughput technologies, are the foundations of the "next-generation" precision medicine. Despite a decade of intense efforts and investments, the number of clinically valid biomarkers is modest. Indeed, the "big-data" nature of omics data provides new challenges that require an improvement in the strategies of data analysis and interpretation. In this thesis, two themes are proposed, both aimed at improving the statistical and computational methodology in the field of signatures discovery. The first work aim at identifying serum miRNAs to be used as diagnostic biomarkers associated with ovarian cancer. In particular, a guideline and an ad-hoc microarray normalization strategy for the analysis of circulating miRNAs is proposed. In the second work, a new approach for the identification of functional molecular signatures based on Gaussian graphical models is presented. The model can explore the topological information contained in the biological pathways and highlight the potential sources of differential behaviors in two experimental conditions.

I biomarcatori molecolari, ottenuti attraverso l'utilizzo di piattaforme high-throughput sequencing, costituiscono le basi della medicina personalizzata di nuova generazione. Nonostante un decennio di sforzi e di investimenti, il numero di biomarcatori validi a livello clinico rimane modesto. La natura di "big-data" dei dati omici infatti ha introdotto nuove sfide che richiedono un miglioramento sia degli strumenti di analisi che di quelli di esplorazione dei risultati. In questa tesi vengono proposti due temi centrali, entrambi volti al miglioramento delle metodologie statistiche e computazionali nell'ambito dell'individuazione di firme molecolari. Il primo lavoro si sviluppa attorno all'identificazione di miRNA su siero in pazienti affetti da carcinoma ovarico impiegabili a livello diagnostico. In particolare si propongono delle linee guida per il processo di analisi e una normalizzazione ad-hoc per dati di microarray da utilizzarsi nel contesto di molecole circolanti. Nel secondo lavoro si presenta un nuovo approccio basato sui modelli grafici Gaussiani per l'identificazione di firme molecolari funzionali. Il metodo proposto è in grado di esplorare le informazioni contenute nei pathway biologici e di evidenziare la potenziale origine del comportamento differenziale tra due condizioni sperimentali.

Computational methods for the discovery of molecular signatures from Omics Data / Salviato, Elisa. - (2018 Jan 15).

Computational methods for the discovery of molecular signatures from Omics Data

Salviato, Elisa
2018-01-15

Abstract

Molecular biomarkers, derived from high-throughput technologies, are the foundations of the "next-generation" precision medicine. Despite a decade of intense efforts and investments, the number of clinically valid biomarkers is modest. Indeed, the "big-data" nature of omics data provides new challenges that require an improvement in the strategies of data analysis and interpretation. In this thesis, two themes are proposed, both aimed at improving the statistical and computational methodology in the field of signatures discovery. The first work aim at identifying serum miRNAs to be used as diagnostic biomarkers associated with ovarian cancer. In particular, a guideline and an ad-hoc microarray normalization strategy for the analysis of circulating miRNAs is proposed. In the second work, a new approach for the identification of functional molecular signatures based on Gaussian graphical models is presented. The model can explore the topological information contained in the biological pathways and highlight the potential sources of differential behaviors in two experimental conditions.
I biomarcatori molecolari, ottenuti attraverso l'utilizzo di piattaforme high-throughput sequencing, costituiscono le basi della medicina personalizzata di nuova generazione. Nonostante un decennio di sforzi e di investimenti, il numero di biomarcatori validi a livello clinico rimane modesto. La natura di "big-data" dei dati omici infatti ha introdotto nuove sfide che richiedono un miglioramento sia degli strumenti di analisi che di quelli di esplorazione dei risultati. In questa tesi vengono proposti due temi centrali, entrambi volti al miglioramento delle metodologie statistiche e computazionali nell'ambito dell'individuazione di firme molecolari. Il primo lavoro si sviluppa attorno all'identificazione di miRNA su siero in pazienti affetti da carcinoma ovarico impiegabili a livello diagnostico. In particolare si propongono delle linee guida per il processo di analisi e una normalizzazione ad-hoc per dati di microarray da utilizzarsi nel contesto di molecole circolanti. Nel secondo lavoro si presenta un nuovo approccio basato sui modelli grafici Gaussiani per l'identificazione di firme molecolari funzionali. Il metodo proposto è in grado di esplorare le informazioni contenute nei pathway biologici e di evidenziare la potenziale origine del comportamento differenziale tra due condizioni sperimentali.
circulating miRNAs, micoarray data, graphical model, biological biomarker
Computational methods for the discovery of molecular signatures from Omics Data / Salviato, Elisa. - (2018 Jan 15).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
tesi_definitiva_Elisa_Salviato.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 6.59 MB
Formato Adobe PDF
6.59 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3421961
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact