In this thesis we present the R&D of a Compton Camera (CC) for small object imaging. The CC concept requires two detectors to obtain the incoming direction of the gamma ray. This approach, sometimes named ``Electronic Collimation,'' differs from the usual technique that employs collimators for physically selecting gamma-rays of a given direction. This solution offers the advantage of much greater sensitivity and hence smaller doses. We propose a novel design, which uses two similar Position Sensitive Photomultipliers (Hamamatsu 8500) coupled to different scintillators (one plastic and one inorganic). Assets of just one kind of detector are the simplicity of design and operation. Along the experimental apparatus we present our original algorithm for image reconstruction, that was tested with a Geant4 Monte Carlo code. Employed on experimental data, we obtained a resolution of 6 mm, which is suitable for small animal imaging (such as rats or rabbits) and for small human organs imaging (thyroid and prostate). The prototype was designed to be a compact modular element that can be extended placing more similar detectors side by side

In questa tesi presentiamo il lavoro di ricerca e sviluppo di una Camera Compton (CC) per imaging di piccoli oggetti. Le CC richiedono l'utilizzo di due rivelatori per ottenere la direzione d'incidenza di raggi gamma. Questo approccio, talvolta chiamato ``Collimazione Elettronica,'' si differenzia dalle tecniche usuali che utilizzano collimatori per selezionare fisicamente i raggi gamma di una certa direzione. Questa soluzione offre il vantaggio di una sensibilità maggiore e quindi di dosi inferiori. Proponiamo qui un nuovo sistema, che usa due similari Fotomoltiplicatori sensibili alla posizione (Hamamatsu 8500) accoppiati a differenti scintillatori (uno in plastica ed uno inorganico). Avere un solo tipo di rivelatore comporta una maggiore semplicità di progettazione ed utilizzo. Assieme all'apparato sperimentale, presentiamo il nostro algoritmo originale per la ricostruzione d'immagini, che è stato testato con un codice Monte Carlo scritto con Geant4. Applicando l'algoritmo ai dati sperimentali, abbiamo ottenuto una risoluzione di 6 mm, che è adatta all'imaging di piccoli animali (quali ratti e conigli) e per piccoli organi umani (tiroide e prostata). Il prototipo è stato sviluppato per per essere un elemento modulare compatto, che può essere esteso affiancando altri rivelatori simili

An Imaging Camera for Biomedical Application Based on Compton Scattering of Gamma Rays / Fontana, Cristiano Lino. - (2013 Jan 31).

An Imaging Camera for Biomedical Application Based on Compton Scattering of Gamma Rays

Fontana, Cristiano Lino
2013

Abstract

In questa tesi presentiamo il lavoro di ricerca e sviluppo di una Camera Compton (CC) per imaging di piccoli oggetti. Le CC richiedono l'utilizzo di due rivelatori per ottenere la direzione d'incidenza di raggi gamma. Questo approccio, talvolta chiamato ``Collimazione Elettronica,'' si differenzia dalle tecniche usuali che utilizzano collimatori per selezionare fisicamente i raggi gamma di una certa direzione. Questa soluzione offre il vantaggio di una sensibilità maggiore e quindi di dosi inferiori. Proponiamo qui un nuovo sistema, che usa due similari Fotomoltiplicatori sensibili alla posizione (Hamamatsu 8500) accoppiati a differenti scintillatori (uno in plastica ed uno inorganico). Avere un solo tipo di rivelatore comporta una maggiore semplicità di progettazione ed utilizzo. Assieme all'apparato sperimentale, presentiamo il nostro algoritmo originale per la ricostruzione d'immagini, che è stato testato con un codice Monte Carlo scritto con Geant4. Applicando l'algoritmo ai dati sperimentali, abbiamo ottenuto una risoluzione di 6 mm, che è adatta all'imaging di piccoli animali (quali ratti e conigli) e per piccoli organi umani (tiroide e prostata). Il prototipo è stato sviluppato per per essere un elemento modulare compatto, che può essere esteso affiancando altri rivelatori simili
31-gen-2013
In this thesis we present the R&D of a Compton Camera (CC) for small object imaging. The CC concept requires two detectors to obtain the incoming direction of the gamma ray. This approach, sometimes named ``Electronic Collimation,'' differs from the usual technique that employs collimators for physically selecting gamma-rays of a given direction. This solution offers the advantage of much greater sensitivity and hence smaller doses. We propose a novel design, which uses two similar Position Sensitive Photomultipliers (Hamamatsu 8500) coupled to different scintillators (one plastic and one inorganic). Assets of just one kind of detector are the simplicity of design and operation. Along the experimental apparatus we present our original algorithm for image reconstruction, that was tested with a Geant4 Monte Carlo code. Employed on experimental data, we obtained a resolution of 6 mm, which is suitable for small animal imaging (such as rats or rabbits) and for small human organs imaging (thyroid and prostate). The prototype was designed to be a compact modular element that can be extended placing more similar detectors side by side
SPECT, Compont Camera, Nuclear Medicine, Molecular Imaging, Gamma Camera, Hamamatsu 8500, H8500, Compton Interaction
An Imaging Camera for Biomedical Application Based on Compton Scattering of Gamma Rays / Fontana, Cristiano Lino. - (2013 Jan 31).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fontana_Cristiano_Lino_Tesi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Creative commons
Dimensione 25.37 MB
Formato Adobe PDF
25.37 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3423412
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact