In recent decades, surface plasmon resonance has known a growing interest in the realization of miniaturized devices for label-free sensing applications due to the need of increasing the sensitivity of the sensor and limiting the consumption of material. This work is aimed to the realization of plasmonic nanostructures that can be applied to different sensoristic fields in order to create a starting point for the realization of miniaturized sensors for a wide range of applications. In this context a careful study of geometry and materials suitable for creating the starting plasmonic platforms (i.e. gold sinusoidal gratings) was performed and a characterization method has been optimized. Subsequently a manufacturing strategy that would allow to obtain a large number of versatile substrates in a short time and in a cheap way was designed. Thus by combining interference lithography and soft lithography the required plasmonic substrates were realized and characterized by varying the azimuthal rotation of the grating. The substrates were tested in different application fields: the detection of M. tuberculosis DNA using PNA probes, the detection of cystic fibrosis DNA using DNA probes, the detection of explosive trace and the detection of L. pneumophila bacteria. The reached optimization and control of the sensing experiment and plasmonic surface preparation procedures, and the obtained results, have shown the extreme versatility of the sensors realized with respect to different applications. This goal is to be considered a good starting point for future studies aimed to the miniaturization and engineering of a sensor suitable for different needs and applications spacing from the biomedical field to the security one, passing through food and pollution analysis.

Negli ultimi decenni la risonanza plasmonica di superficie ha conosciuto un crescente interesse nella realizzazione di dispositivi miniaturizzati per applicazioni sensoristiche label-free dettate dalla necessità di aumentare la sensibilità dei sensori e di limitare il consumo di materiale. Questo lavoro ha come scopo la realizzazione di nanostrutture plasmoniche che possano essere applicate a diversi campi della sensoristica in modo da creare un punto di partenza per la realizzazione di sensori miniaturizzati per molteplici applicazioni. In primo luogo è stato effettuato uno studio accurato della geometria e dei materiali adatti alla realizzare delle nanostrutture (grating sinusoidali metallici nella fattispecie) ed è stato ottimizzato il metodo di caratterizzazione delle superfici plasmoniche. Successivamente è stata ideata una strategia di fabbricazione che permettesse di ottenere un grande numero di substrati versatili, in poco tempo e con costi limitati. Così combinando litografia interferenziale e soft lithography sono stati realizzati dei substrati plasmonici caratterizzati variando la rotazione azimutale del grating. I substrati sono stati testati in varie applicazioni: la rivelazione di DNA della M. tuberculosis tramite sonde a PNA, la rivelazione di DNA della fibrosi cistica tramite sonde a DNA, la rivelazione di esplosivi in traccia e la rivelazione del batterio L. pneumpohila. L’ottimizzazione delle procedure di sensing e di preparazione della superficie plasmonica, e i risultati ottenuti hanno dimostrato l’estrema versatilità dei sensori realizzati nei confronti di molteplici applicazioni sensoristiche anche molto diverse tra loro. Questo traguardo è da considerarsi un ottimo punto di partenza per studi futuri finalizzati all’ingegnerizzazione e miniaturizzazione di un sensore adattabile a diverse esigenze e applicazioni che spazino dall’area biomedica a quella della sicurezza, passando per l’analisi del cibo e dell’inquinamento.

Nanofabrication and development of surface plasmon resonance platforms for sensing applications / Sonato, Agnese. - (2014 Jan 31).

Nanofabrication and development of surface plasmon resonance platforms for sensing applications

Sonato, Agnese
2014

Abstract

Negli ultimi decenni la risonanza plasmonica di superficie ha conosciuto un crescente interesse nella realizzazione di dispositivi miniaturizzati per applicazioni sensoristiche label-free dettate dalla necessità di aumentare la sensibilità dei sensori e di limitare il consumo di materiale. Questo lavoro ha come scopo la realizzazione di nanostrutture plasmoniche che possano essere applicate a diversi campi della sensoristica in modo da creare un punto di partenza per la realizzazione di sensori miniaturizzati per molteplici applicazioni. In primo luogo è stato effettuato uno studio accurato della geometria e dei materiali adatti alla realizzare delle nanostrutture (grating sinusoidali metallici nella fattispecie) ed è stato ottimizzato il metodo di caratterizzazione delle superfici plasmoniche. Successivamente è stata ideata una strategia di fabbricazione che permettesse di ottenere un grande numero di substrati versatili, in poco tempo e con costi limitati. Così combinando litografia interferenziale e soft lithography sono stati realizzati dei substrati plasmonici caratterizzati variando la rotazione azimutale del grating. I substrati sono stati testati in varie applicazioni: la rivelazione di DNA della M. tuberculosis tramite sonde a PNA, la rivelazione di DNA della fibrosi cistica tramite sonde a DNA, la rivelazione di esplosivi in traccia e la rivelazione del batterio L. pneumpohila. L’ottimizzazione delle procedure di sensing e di preparazione della superficie plasmonica, e i risultati ottenuti hanno dimostrato l’estrema versatilità dei sensori realizzati nei confronti di molteplici applicazioni sensoristiche anche molto diverse tra loro. Questo traguardo è da considerarsi un ottimo punto di partenza per studi futuri finalizzati all’ingegnerizzazione e miniaturizzazione di un sensore adattabile a diverse esigenze e applicazioni che spazino dall’area biomedica a quella della sicurezza, passando per l’analisi del cibo e dell’inquinamento.
31-gen-2014
In recent decades, surface plasmon resonance has known a growing interest in the realization of miniaturized devices for label-free sensing applications due to the need of increasing the sensitivity of the sensor and limiting the consumption of material. This work is aimed to the realization of plasmonic nanostructures that can be applied to different sensoristic fields in order to create a starting point for the realization of miniaturized sensors for a wide range of applications. In this context a careful study of geometry and materials suitable for creating the starting plasmonic platforms (i.e. gold sinusoidal gratings) was performed and a characterization method has been optimized. Subsequently a manufacturing strategy that would allow to obtain a large number of versatile substrates in a short time and in a cheap way was designed. Thus by combining interference lithography and soft lithography the required plasmonic substrates were realized and characterized by varying the azimuthal rotation of the grating. The substrates were tested in different application fields: the detection of M. tuberculosis DNA using PNA probes, the detection of cystic fibrosis DNA using DNA probes, the detection of explosive trace and the detection of L. pneumophila bacteria. The reached optimization and control of the sensing experiment and plasmonic surface preparation procedures, and the obtained results, have shown the extreme versatility of the sensors realized with respect to different applications. This goal is to be considered a good starting point for future studies aimed to the miniaturization and engineering of a sensor suitable for different needs and applications spacing from the biomedical field to the security one, passing through food and pollution analysis.
SENSORI/SENSORS, PLASMONICA/PLASMONICS, RISONANZA PLASMONICA DI SUPERFICIE/SURFACE PLASMON RESONANCE, DNA/DNA, PNA/PNA, BATTERI/BACTERIA, ESPLOSIVI/EXPLOSIVES, NANOFABBRICAZIONE/NANOFABRICATION, FOTOLITOGRAFIA/PHOTOLITHOGRAPHY, FUNZIONALIZZAZIONE/FUNCTIONALIZATION
Nanofabrication and development of surface plasmon resonance platforms for sensing applications / Sonato, Agnese. - (2014 Jan 31).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sonato_Agnese_tesi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 6.65 MB
Formato Adobe PDF
6.65 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3423741
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact