Viruses belonging to the family Nodaviridae, genus Betanodavirus are the causative agents of viral nervous necrosis (VNN), one of the most devastating and economically relevant diseases for marine aquaculture. VNN is spread worldwide, particularly in densely farmed areas. In the Mediterranean basin the disease is endemic, and has recently been recognized as the major limiting factor for the development of marine aquaculture, besides being a threat for wild fish stocks. Despite the ecological and economical importance of VNN, limited knowledge is available on the biological features of betanodaviruses, and current control strategies are only based on early diagnosis and on the adoption of biosafety measures. The present thesis focuses on the study of VNN in the Mediterranean region, and on a careful investigation of the genetic, phenotypic and ecological features of betanodavirus genotypes currently circulating in this area, with particular attention to the newly emerged reassortants. In addition, data generated in this thesis contributes to the development of control strategies to limit the spread of the infection and provides some basic knowledge for future development of vaccines protective against VNN.

I virus appartenenti alla famiglia Nodaviridae, genere Betanodavirus sono gli agenti eziologici della necrosi nervosa virale (NNV), una delle patologie ittiche economicamente più gravose per l’acquacoltura marina. La NNV è diffusa in tutto il mondo, in particolare nelle aree caratterizzate dalla presenza di allevamenti intensivi. Nel bacino del Mediterraneo dove la malattia è endemica, la NNV è stata recentemente riconosciuta come uno dei principali fattori limitanti per lo sviluppo dell’acquacoltura marina e, allo stesso tempo, come una minaccia per la fauna selvatica. Nonostante l’importanza ecologica ed economica di questa patologia, ad oggi le conoscenze sulle proprietà biologiche di betanodavirus sono ancora limitate, e le strategie di controllo attualmente utilizzate sono basate esclusivamente sulla diagnosi precoce e sull’applicazione di misure di biosicurezza. Questa tesi si focalizza sullo studio della NNV nel bacino del Mediterraneo, e si prepone di investigare le caratteristiche genetiche, fenotipiche ed ecologiche dei genotipi di betanodavirus circolanti in questo areale, con particolare interesse verso i riassortanti recentemente descritti. I dati generati nella presente tesi contribuiscono allo sviluppo di opportune strategie di controllo per limitare la diffusione dell’infezione e forniscono conoscenze di base per lo sviluppo futuro di vaccini contro la NNV.

A multidisciplinary approach to the study of betanodaviruses in the Mediterranean basin / Panzarin, Valentina. - (2016 Jan 28).

A multidisciplinary approach to the study of betanodaviruses in the Mediterranean basin

Panzarin, Valentina
2016

Abstract

Viruses belonging to the family Nodaviridae, genus Betanodavirus are the causative agents of viral nervous necrosis (VNN), one of the most devastating and economically relevant diseases for marine aquaculture. VNN is spread worldwide, particularly in densely farmed areas. In the Mediterranean basin the disease is endemic, and has recently been recognized as the major limiting factor for the development of marine aquaculture, besides being a threat for wild fish stocks. Despite the ecological and economical importance of VNN, limited knowledge is available on the biological features of betanodaviruses, and current control strategies are only based on early diagnosis and on the adoption of biosafety measures. The present thesis focuses on the study of VNN in the Mediterranean region, and on a careful investigation of the genetic, phenotypic and ecological features of betanodavirus genotypes currently circulating in this area, with particular attention to the newly emerged reassortants. In addition, data generated in this thesis contributes to the development of control strategies to limit the spread of the infection and provides some basic knowledge for future development of vaccines protective against VNN.
I virus appartenenti alla famiglia Nodaviridae, genere Betanodavirus sono gli agenti eziologici della necrosi nervosa virale (NNV), una delle patologie ittiche economicamente più gravose per l’acquacoltura marina. La NNV è diffusa in tutto il mondo, in particolare nelle aree caratterizzate dalla presenza di allevamenti intensivi. Nel bacino del Mediterraneo dove la malattia è endemica, la NNV è stata recentemente riconosciuta come uno dei principali fattori limitanti per lo sviluppo dell’acquacoltura marina e, allo stesso tempo, come una minaccia per la fauna selvatica. Nonostante l’importanza ecologica ed economica di questa patologia, ad oggi le conoscenze sulle proprietà biologiche di betanodavirus sono ancora limitate, e le strategie di controllo attualmente utilizzate sono basate esclusivamente sulla diagnosi precoce e sull’applicazione di misure di biosicurezza. Questa tesi si focalizza sullo studio della NNV nel bacino del Mediterraneo, e si prepone di investigare le caratteristiche genetiche, fenotipiche ed ecologiche dei genotipi di betanodavirus circolanti in questo areale, con particolare interesse verso i riassortanti recentemente descritti. I dati generati nella presente tesi contribuiscono allo sviluppo di opportune strategie di controllo per limitare la diffusione dell’infezione e forniscono conoscenze di base per lo sviluppo futuro di vaccini contro la NNV.
betanodavirus, caratterizzazione/characterization, controllo/control, Mediterraneo/Mediterranean
A multidisciplinary approach to the study of betanodaviruses in the Mediterranean basin / Panzarin, Valentina. - (2016 Jan 28).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
panzarin_valentina_tesi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 20.44 MB
Formato Adobe PDF
20.44 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3424360
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact