The idea behind concentrated photovoltaics (CPV) is straightforward: concentrate the sunlight onto a small solar cell in order to shift largest part of the system cost from the semiconductor to the balance of system components. CPV systems designed for high concentration factors use solar cells with the highest achieved efficiency, which are the triple-junction (3J) ones. The rapid growth of flat panels PV market during last years attracted the world attention to photovoltaic technologies, particularly for the achievement of the grid-parity goal. In the meanwhile CPV technology attracted researchers and investors particularly for the introduction in the PV market of high efficiency triple-junction solar cells designed for terrestrial applications. An accurate design of CPV system, pushed by a growth of the CPV market, can make CPV technology competitive in the near future. This PhD work is integrated into this research and market scenarios. The main goal of this work is to design a nonimaging optics for CPV technology. Starting from a constraint analysis of the problem some initial choices are made. This first step is also the most important one, because it needs a deep knowledge of the technologies involved, from the mechanical tolerances to the production costs. At this level a key choice is the main optical element, which in this work is a polycarbonate substrate that is then aluminized. This choice was made basically to take advantage of injection molding technology know-how, particularly for automotive lighting application. After these initial choices a work flow is adopted for the subsequent design of the optical scheme, the tolerance analysis and the manufacturing process, analyzing carefully in particular the realization of the primary optical element. For this purpose a dedicated experiment was performed in order to optimize its injection molding process. The work concludes with an outdoor test of the first prototype manufactured and with a comparison of its performances with the electrical distributed model developed. All the activities presented were supported by Polo Fotovoltaico Veneto and Centro Studi e Ricerche E.Fermi of Rome. The outdoor measurements on the experimental installations were performed within the Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL-INFN), while the experiment designed around the injection mold was performed within the company Unica Srl in Conegliano Veneto, Treviso.

L'idea alla base del fotovoltaico a concentrazione (CPV) è molto semplice: concentrare la radiazione solare su piccole celle fotovoltaiche allo scopo di ridurre il costo del semiconduttore impiegato verso gli altri componenti costituenti il sistema fotovoltaico. I sistemi CPV progettati per alte concentrazioni utilizzano celle solari che attualmente risultano le più efficienti mai realizzate, le celle fotovoltaiche a tripla giunzione (3J). La rapida crescita del mercato del fotovoltaico (PV) piano avvenuta negli ultimi anni ha destato l'attenzione di tutto il mondo nei confronti di questa tecnologia, in particolar modo grazie al raggiungimento della grid-parity. Nel frattempo la tecnologia CPV ha richiamato ricercatori ed investitori, attirati in particolare dall'introduzione sul mercato delle celle solari a tripla giunzione per applicazioni terrestri. Una progettazione accurata del sistema CPV, aiutata da una crescita del mercato del CPV, potrà portare questa tecnologia ad essere competitiva in un breve futuro. Questo lavoro di dottorato si integra in questo scenario accademico ed industriale. Lo scopo principale del lavoro è consistito nel progettare un'ottica nonimaging per la tecnologia CPV. A partire dall'analisi dei vincoli progettuali sono state affrontate alcune scelte iniziali. Questo primo step è il più importante durante l'intera fase progettuale perché richiede un'approfondita conoscenza dei processi produttivi coinvolti, a partire dalle tolleranze meccaniche fino ai costi di realizzazione. In questa fase della progettazione un punto importante è stato la scelta dell'elemento ottico primario, un substrato in policarbonato successivamente alluminato. Questa scelta è stata fatta per trarre vantaggio dal know-how della tecnologia degli stampi ad iniezione, particolarmente usati nel mondo dell'illuminazione automotive. Successivamente a questa fase di progettazione delle superfici ottiche, si è passati all'analisi delle tolleranze e alla realizzazione dei componenti, ponendo particolare attenzione alla realizzazione dell'elemento ottico primario. A questo proposito è stato allestito un esperimento volto ad ottimizzare la procedura di stampo ad iniezione di tale elemento ottico. Il lavoro si conclude con un test outdoor del primo prototipo realizzato e con il confronto delle prestazioni elettriche di una cella 3J simulata grazie ad un modello dedicato. Tutte le attività presentate sono state svolte grazie al supporto del Polo Fotovoltaico Veneto e del Centro Studi e Ricerche E.Fermi di Roma. Le misure sulle installazioni sperimentali sono state svolte presso i Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL-INFN) mentre l'esperimento realizzato attorno allo stampo ad iniezione è stato svolto presso la ditta Unica Srl di Conegliano Veneto.

Designing, Manufacturing and Test of a Nonimaging Optics particularly for Concentrated Photovoltaics. TwinFocus: a case study / Saccà, Alessandro. - (2015 Jan 29).

Designing, Manufacturing and Test of a Nonimaging Optics particularly for Concentrated Photovoltaics. TwinFocus: a case study.

Saccà, Alessandro
2015-01-29

Abstract

The idea behind concentrated photovoltaics (CPV) is straightforward: concentrate the sunlight onto a small solar cell in order to shift largest part of the system cost from the semiconductor to the balance of system components. CPV systems designed for high concentration factors use solar cells with the highest achieved efficiency, which are the triple-junction (3J) ones. The rapid growth of flat panels PV market during last years attracted the world attention to photovoltaic technologies, particularly for the achievement of the grid-parity goal. In the meanwhile CPV technology attracted researchers and investors particularly for the introduction in the PV market of high efficiency triple-junction solar cells designed for terrestrial applications. An accurate design of CPV system, pushed by a growth of the CPV market, can make CPV technology competitive in the near future. This PhD work is integrated into this research and market scenarios. The main goal of this work is to design a nonimaging optics for CPV technology. Starting from a constraint analysis of the problem some initial choices are made. This first step is also the most important one, because it needs a deep knowledge of the technologies involved, from the mechanical tolerances to the production costs. At this level a key choice is the main optical element, which in this work is a polycarbonate substrate that is then aluminized. This choice was made basically to take advantage of injection molding technology know-how, particularly for automotive lighting application. After these initial choices a work flow is adopted for the subsequent design of the optical scheme, the tolerance analysis and the manufacturing process, analyzing carefully in particular the realization of the primary optical element. For this purpose a dedicated experiment was performed in order to optimize its injection molding process. The work concludes with an outdoor test of the first prototype manufactured and with a comparison of its performances with the electrical distributed model developed. All the activities presented were supported by Polo Fotovoltaico Veneto and Centro Studi e Ricerche E.Fermi of Rome. The outdoor measurements on the experimental installations were performed within the Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL-INFN), while the experiment designed around the injection mold was performed within the company Unica Srl in Conegliano Veneto, Treviso.
L'idea alla base del fotovoltaico a concentrazione (CPV) è molto semplice: concentrare la radiazione solare su piccole celle fotovoltaiche allo scopo di ridurre il costo del semiconduttore impiegato verso gli altri componenti costituenti il sistema fotovoltaico. I sistemi CPV progettati per alte concentrazioni utilizzano celle solari che attualmente risultano le più efficienti mai realizzate, le celle fotovoltaiche a tripla giunzione (3J). La rapida crescita del mercato del fotovoltaico (PV) piano avvenuta negli ultimi anni ha destato l'attenzione di tutto il mondo nei confronti di questa tecnologia, in particolar modo grazie al raggiungimento della grid-parity. Nel frattempo la tecnologia CPV ha richiamato ricercatori ed investitori, attirati in particolare dall'introduzione sul mercato delle celle solari a tripla giunzione per applicazioni terrestri. Una progettazione accurata del sistema CPV, aiutata da una crescita del mercato del CPV, potrà portare questa tecnologia ad essere competitiva in un breve futuro. Questo lavoro di dottorato si integra in questo scenario accademico ed industriale. Lo scopo principale del lavoro è consistito nel progettare un'ottica nonimaging per la tecnologia CPV. A partire dall'analisi dei vincoli progettuali sono state affrontate alcune scelte iniziali. Questo primo step è il più importante durante l'intera fase progettuale perché richiede un'approfondita conoscenza dei processi produttivi coinvolti, a partire dalle tolleranze meccaniche fino ai costi di realizzazione. In questa fase della progettazione un punto importante è stato la scelta dell'elemento ottico primario, un substrato in policarbonato successivamente alluminato. Questa scelta è stata fatta per trarre vantaggio dal know-how della tecnologia degli stampi ad iniezione, particolarmente usati nel mondo dell'illuminazione automotive. Successivamente a questa fase di progettazione delle superfici ottiche, si è passati all'analisi delle tolleranze e alla realizzazione dei componenti, ponendo particolare attenzione alla realizzazione dell'elemento ottico primario. A questo proposito è stato allestito un esperimento volto ad ottimizzare la procedura di stampo ad iniezione di tale elemento ottico. Il lavoro si conclude con un test outdoor del primo prototipo realizzato e con il confronto delle prestazioni elettriche di una cella 3J simulata grazie ad un modello dedicato. Tutte le attività presentate sono state svolte grazie al supporto del Polo Fotovoltaico Veneto e del Centro Studi e Ricerche E.Fermi di Roma. Le misure sulle installazioni sperimentali sono state svolte presso i Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL-INFN) mentre l'esperimento realizzato attorno allo stampo ad iniezione è stato svolto presso la ditta Unica Srl di Conegliano Veneto.
Nonimaging optics, freeform, Concentrated Photovoltaics
Designing, Manufacturing and Test of a Nonimaging Optics particularly for Concentrated Photovoltaics. TwinFocus: a case study / Saccà, Alessandro. - (2015 Jan 29).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sacca_Alessandro_tesi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 33.4 MB
Formato Adobe PDF
33.4 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3424649
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact