L'individuo dell'idea. Riflessione esterna e soggettività filosofica in Hegel