The research is about Ferdinando Martini, an Italian politician and intellectual (1841-1928). The question that has justified this research has been the attempt to understand through which ways Martini - a man of the nineteenth century and of Risorgimento as well, son of idea of Nation, of liberals and constitutional ideas - reached fascism faith despite his political and cultural roots, such far from any authoritarian propensity. Was it a sudden conversion? Was it a long durée process? Was the biographical trajectory really contradictory or not? From this question, this research has carried on looking for evidence – far and near – that allow to approach the big break, the big transition in Martini identity. On the basis of this issue, the initial questions have been generalized to the context: was it possible to identify an overall process – underground or superficial – capable of explaining the evolution, or the involution, of the Italian liberal culture and politics?

La tesi tratta di Ferdinando Martini, politico e intellettuale italiano vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento (1841-1928). Il lavoro si concentra attorno alle svolte dell'identità culturale e politica del personaggio: depretisiano poi zanardelliano, giolittiano poi anti giolittiano, anti crispino poi crispino, anti colonialista poi colonialista, triplicista anti francese poi anti austriaco e filo francese, letterato che sostiene necessaria l'indipendenza degli ambiti e dei ruoli della politica e dell'intellettualità e al tempo stesso politico la cui attività affonda le radici in un terreno intriso di tendenze intellettuali e culturali, infine liberal democratico di tradizioni risorgimentali poi mussoliniano e fascista. La ricerca analizza ciascuno snodo e ricompone la traiettoria globale dell'identità di Martini inserendola all'interno della più ampia storia nazionale dell'Italia liberale, nel tentativo di cogliere i processi, sotterranei e di superficie, le lunghe durate, le sopravvivenze che collegano i due estremi della storia dell'Italia liberale, il Risorgimento e il fascismo.

Inseguire la Nazione. Ferdinando Martini e la parabola dell'Italia liberale / Rigoni, Francesca. - (2010 Jan 27).

Inseguire la Nazione. Ferdinando Martini e la parabola dell'Italia liberale

Rigoni, Francesca
2010-01-27

Abstract

The research is about Ferdinando Martini, an Italian politician and intellectual (1841-1928). The question that has justified this research has been the attempt to understand through which ways Martini - a man of the nineteenth century and of Risorgimento as well, son of idea of Nation, of liberals and constitutional ideas - reached fascism faith despite his political and cultural roots, such far from any authoritarian propensity. Was it a sudden conversion? Was it a long durée process? Was the biographical trajectory really contradictory or not? From this question, this research has carried on looking for evidence – far and near – that allow to approach the big break, the big transition in Martini identity. On the basis of this issue, the initial questions have been generalized to the context: was it possible to identify an overall process – underground or superficial – capable of explaining the evolution, or the involution, of the Italian liberal culture and politics?
La tesi tratta di Ferdinando Martini, politico e intellettuale italiano vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento (1841-1928). Il lavoro si concentra attorno alle svolte dell'identità culturale e politica del personaggio: depretisiano poi zanardelliano, giolittiano poi anti giolittiano, anti crispino poi crispino, anti colonialista poi colonialista, triplicista anti francese poi anti austriaco e filo francese, letterato che sostiene necessaria l'indipendenza degli ambiti e dei ruoli della politica e dell'intellettualità e al tempo stesso politico la cui attività affonda le radici in un terreno intriso di tendenze intellettuali e culturali, infine liberal democratico di tradizioni risorgimentali poi mussoliniano e fascista. La ricerca analizza ciascuno snodo e ricompone la traiettoria globale dell'identità di Martini inserendola all'interno della più ampia storia nazionale dell'Italia liberale, nel tentativo di cogliere i processi, sotterranei e di superficie, le lunghe durate, le sopravvivenze che collegano i due estremi della storia dell'Italia liberale, il Risorgimento e il fascismo.
Ferdinando Martini, Nazione, Risorgimento, nazionalismo, fascismo
Inseguire la Nazione. Ferdinando Martini e la parabola dell'Italia liberale / Rigoni, Francesca. - (2010 Jan 27).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Inseguire_la_Nazione._Ferdinando_Martini_e_la_parabola_dell'Italia_liberale.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 736.65 kB
Formato Adobe PDF
736.65 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3427361
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact