I limiti legali dell'interpretazione giuridica: tra geometria e dialettica.