The dissertation provides a detailed description of the linguistic aspects of the private correspondence between Pietro and Alessandro Verri during the last third of the eighteenth century. The research aims to highlight the main characteristics of the language employed in the letters, a varied textual typology in which it's possible to individualize a combination of colloquial, conventional, strictly literary, dialect and foreign (particularly French and Latin, but also English) constituents. After introducing the senders, two of the most important movers of the linguistic renewal of the Italian prose language, a representative sample of about six hundred letters of theirs is examined from a phonetic, morphological, syntactical and lexical perspective.

La tesi fornisce una descrizione analitica degli aspetti linguistici del carteggio privato intercorso tra Pietro e Alessandro Verri nell'ultimo terzo del diciottesimo secolo. La ricerca ambisce a delinare le caratteristiche salienti della lingua delle lettere, una tipologia testuale composita nella quale è possibile riconoscere la coesistenza di elementi colloquiali, convenzionali, eminentemente letterari, dialettali e di matrice straniera (in particolar modo francese e latina, ma anche inglese). Dopo una presentazione dei mittenti, due tra i più rilevanti promotori del rinnovamento linguistico della prosa italiana, viene preso in esame dal punto di vista della fonologia, della morfologia, della sintassi e del lessico un campione rappresentativo di circa seicento delle loro lettere.

Analisi linguistica del carteggio di Pietro e Alessandro Verri (1766-1797) / Guidolin, Gaia. - (2011).

Analisi linguistica del carteggio di Pietro e Alessandro Verri (1766-1797)

Guidolin, Gaia
2011

Abstract

The dissertation provides a detailed description of the linguistic aspects of the private correspondence between Pietro and Alessandro Verri during the last third of the eighteenth century. The research aims to highlight the main characteristics of the language employed in the letters, a varied textual typology in which it's possible to individualize a combination of colloquial, conventional, strictly literary, dialect and foreign (particularly French and Latin, but also English) constituents. After introducing the senders, two of the most important movers of the linguistic renewal of the Italian prose language, a representative sample of about six hundred letters of theirs is examined from a phonetic, morphological, syntactical and lexical perspective.
La tesi fornisce una descrizione analitica degli aspetti linguistici del carteggio privato intercorso tra Pietro e Alessandro Verri nell'ultimo terzo del diciottesimo secolo. La ricerca ambisce a delinare le caratteristiche salienti della lingua delle lettere, una tipologia testuale composita nella quale è possibile riconoscere la coesistenza di elementi colloquiali, convenzionali, eminentemente letterari, dialettali e di matrice straniera (in particolar modo francese e latina, ma anche inglese). Dopo una presentazione dei mittenti, due tra i più rilevanti promotori del rinnovamento linguistico della prosa italiana, viene preso in esame dal punto di vista della fonologia, della morfologia, della sintassi e del lessico un campione rappresentativo di circa seicento delle loro lettere.
linguaggio colloquiale, francesismi, dialettalismi, latinismi, arcaismi, aulicismi, neologismi, sintassi dello scritto e del parlato, rinnovamento della lingua settecentesca
Analisi linguistica del carteggio di Pietro e Alessandro Verri (1766-1797) / Guidolin, Gaia. - (2011).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Guidolin_Analisi_linguistica_del_Carteggio_Verri.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 5.19 MB
Formato Adobe PDF
5.19 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11577/3427545
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact