Nuzialità, fecondità dei matrimoni, illegittimità in alcuni Länder dell’Impero Austriaco a metà Ottocento. Sono esaminati alcuni aspetti della vita familiare in alcuni Länder dell’Italia settentrionale a metà del XIX secolo. La fonte è costituita dalle Tafeln, sorta di annuari contenenti informazioni statistiche su vari aspetti di carattere economico dell’Impero, pubblicati tra il 1829 e il 1865. Dei matrimoni sono osservate alcune caratteristiche, come l’età alle nozze, i secondi matrimoni, il mese del matrimonio. Sulla fecondità, la legittimità del nato, sempre riportata, consente di calcolare il numero di figli per matrimonio, usando un metodo proposto da Gini nel 1932. Con la stessa informazione si può ottenere la frequenza di nascite illegittime nei vari Länder. I risultati sono piuttosto chiari. E’ il Tirolo che mostra una nuzialità più bassa ed età alle nozze più elevata delle altre regioni considerate (Lombardia, Veneto, Litorale, Dalmazia), mentre la fecondità dei matrimoni è nel Tirolo leggermente più alta. L’illegittimità è bassa in Lombardia, Veneto, Dalmazia (3-4%), ma aumenta al 5% in Tirolo e al 7% nel Litorale, ma non raggiunge i livelli elevati di alcuni Länder centrali dell’Impero (10-25%). Infine, alcune incertezze nei dati della Dalmazia fanno pensare ad una minore qualità delle informazioni.

Nuzialità, fecondità dei matrimoni, illegittimità in alcuni Länder dell'Impero Austriaco a metà Ottocento

Rossi, Fiorenzo
2020

Abstract

Nuzialità, fecondità dei matrimoni, illegittimità in alcuni Länder dell’Impero Austriaco a metà Ottocento. Sono esaminati alcuni aspetti della vita familiare in alcuni Länder dell’Italia settentrionale a metà del XIX secolo. La fonte è costituita dalle Tafeln, sorta di annuari contenenti informazioni statistiche su vari aspetti di carattere economico dell’Impero, pubblicati tra il 1829 e il 1865. Dei matrimoni sono osservate alcune caratteristiche, come l’età alle nozze, i secondi matrimoni, il mese del matrimonio. Sulla fecondità, la legittimità del nato, sempre riportata, consente di calcolare il numero di figli per matrimonio, usando un metodo proposto da Gini nel 1932. Con la stessa informazione si può ottenere la frequenza di nascite illegittime nei vari Länder. I risultati sono piuttosto chiari. E’ il Tirolo che mostra una nuzialità più bassa ed età alle nozze più elevata delle altre regioni considerate (Lombardia, Veneto, Litorale, Dalmazia), mentre la fecondità dei matrimoni è nel Tirolo leggermente più alta. L’illegittimità è bassa in Lombardia, Veneto, Dalmazia (3-4%), ma aumenta al 5% in Tirolo e al 7% nel Litorale, ma non raggiunge i livelli elevati di alcuni Länder centrali dell’Impero (10-25%). Infine, alcune incertezze nei dati della Dalmazia fanno pensare ad una minore qualità delle informazioni.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
WorkingPaper_Alcuni_Lander.pdf

accesso aperto

Licenza: Non specificato
Dimensione 916.48 kB
Formato Adobe PDF
916.48 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/3442383
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact