Corresponsione di utili ai soci di cooperative e maggiorazione di conguaglio: un caso di apparente contrasto tra lettera della disciplina e ratio legis