Nota sulla natura della logica in Giacomo Zabarella