Nell’articolo viene presentata un’esperienza laboratoriale di applicazione del metodo autobiografico condotta negli anni accademici 1999/2000 e 2000/2001 con studenti iscritti al terzo o al quarto anno del Corso di laurea in Scienze dell’Educazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Padova, sulle loro storie di vita universitaria. Queste storie di vita documentano una percezione dell’esperienza universitaria assai variegata, al cui costituirsi concorrono l’intrecciarsi delle effettive condizioni didattiche della Facoltà con il modo di porsi in rapporto ad esse; risente pertanto di una pluralità di fattori, che vanno dai tratti di personalità alla scuola superiore di provenienza, all’orientamento, al tipo di investimento che su tale esperienza è stato effettuato, al fatto che agli studi universitari venga affiancato o no un lavoro e così via. Tuttavia, come attesta il saggio, si possono cogliere delle disposizioni comuni in relazione alle seguenti categorie di contenuto: le strutture, i servizi, l’organizzazione e i mediatori didattici della Facoltà. Nel complesso stendendo un bilancio della propria esperienza universitaria, quindi passando in rassegna gli aspetti positivi e negativi, nonché i problemi incontrati, nessuno degli studenti si dichiara insoddisfatto. Diversi esprimono apprezzamento perché nei tre-quattro anni di studio la loro scelta ha trovato conferma e manifestano una certa sicurezza interiore; altri si ritengono soddisfatti perché sono “cresciuti” sul piano umano e culturale. Vi è, infine, chi giudica positivamente il Corso di laurea in Scienze dell’Educazione per aver dato una risposta affermativa alle sue aspettative.

Condizioni e proposte per migliorare la didattica universitaria

GASPERI, EMMA;MILANI, PAOLA
2002

Abstract

Nell’articolo viene presentata un’esperienza laboratoriale di applicazione del metodo autobiografico condotta negli anni accademici 1999/2000 e 2000/2001 con studenti iscritti al terzo o al quarto anno del Corso di laurea in Scienze dell’Educazione della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Padova, sulle loro storie di vita universitaria. Queste storie di vita documentano una percezione dell’esperienza universitaria assai variegata, al cui costituirsi concorrono l’intrecciarsi delle effettive condizioni didattiche della Facoltà con il modo di porsi in rapporto ad esse; risente pertanto di una pluralità di fattori, che vanno dai tratti di personalità alla scuola superiore di provenienza, all’orientamento, al tipo di investimento che su tale esperienza è stato effettuato, al fatto che agli studi universitari venga affiancato o no un lavoro e così via. Tuttavia, come attesta il saggio, si possono cogliere delle disposizioni comuni in relazione alle seguenti categorie di contenuto: le strutture, i servizi, l’organizzazione e i mediatori didattici della Facoltà. Nel complesso stendendo un bilancio della propria esperienza universitaria, quindi passando in rassegna gli aspetti positivi e negativi, nonché i problemi incontrati, nessuno degli studenti si dichiara insoddisfatto. Diversi esprimono apprezzamento perché nei tre-quattro anni di studio la loro scelta ha trovato conferma e manifestano una certa sicurezza interiore; altri si ritengono soddisfatti perché sono “cresciuti” sul piano umano e culturale. Vi è, infine, chi giudica positivamente il Corso di laurea in Scienze dell’Educazione per aver dato una risposta affermativa alle sue aspettative.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11577/1349452
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact