L'uso dell'indometacina nella sindrome di Bartter