Conservazione del miele: cinetica di formazione dell’idrossimetilfurfurale e di degradazione degli enzimi (diastasi e invertasi).