Da Agenda 2000 nuove prospettive per l'allevamento bovino